self titled

by ultimogiro

/
  • Streaming + Download

     

1.
01:42
2.
01:32
3.
01:32
4.
01:59
5.
01:18
6.

credits

released April 16, 2011

tags

license

about

ultimogiro Napoli, Italy

ultimogiro è rabbia, passione, disillusione.
ultimogiro è uno slancio verso l'utopia.
ultimogiro è hardcore.
ultimogiro è nato e pasciuto a napoli negli ultimi 4 anni, ma ha radici più profonde.
francesco, pierpaolo, simone, peppe e dario sono ultimogiro.
... more

contact / help

Contact ultimogiro

Streaming and
Download help

Track Name: II
bisogno di protezione, sicurezza e di un piede nella fossa
lo scorrere incessante degli eventi e noi fermi a guardare
impronte digitali, manette e manganelli
tutti sotto controllo per sete di ingiustizia
illegale tutto è illegale
il vostro privilegio solo un corpo da conservare
consigli per gli acquisti e buoni intenti vi scavano la fossa
lo scorrere dei governi
impossibile replicare
ognuno con un marchio da inseguire
questa tranquillità un incubo senza fine
illegale tutto è illegale
il vostro privilegio solo un corpo da consumare
finirà tutto finirà
sommerso nella crisi tutto ciò non può durare
finirà tutto finirà
sommerso nella crisi tutto ciò dovrà crollare
devono crollare le vostre illusioni
il miraggio del benessere, il rispetto delle religioni
indipendenza non significa nuovi confini
perché controllo
e sicurezza sono il terrore
Track Name: V
un corpo inchiodato ad una croce
un corpo vittima del dolore

un corpo privato della vita
un corpo prigioniero di una croce

sangue sull'altare la vostra redenzione

miracoli di plastica pronti in confezione

pronti a benedire una nuova aggressione

io non aspetto nessun redentore

coperta di sputi questa croce
il povero cristo non si salverà
chiuso in una prigione
sodomia e santità
abominio e santità

stai ancora aspettando il tuo redentore o vuoi un'altra pistola puntata alla testa?
ogni convinzione si scolla in un istante
sodomia e santità
abominio e santità
Track Name: VI
sotto pressione
un ritmo asfissiante
stato permanente di dissociazione
gesti ripetuti
rispettare i tempi

un vago desiderio di realizzazione

morti, soddisfatti sorridono davanti allo specchio
schiavi, ricattati fino al prossimo contratto

sogni sbiaditi di affermazione
milioni di promesse di gloria e di premi
intanto tutto ciò che riesci a ottenere è un nuovo collare e più lunghe catene
cura parziale a questa malattia, l'attesa spasmodica di un giorno di sole
milioni di promesse, di mani, di voci
proteste soffocate nella concertazione

morti, soddisfatti sorridono davanti allo specchio
schiavi, ricattati fino al prossimo contratto

un oscuro destino ogni fine mese
un'unica prospettiva:
una rata da pagare
morti
Track Name: I
Vuoti o spenti
giorni che scorrono indifferenti
un'altra strada chiusa, sbarrata
recluso in camera non voglio parlare
muto il mio dolore
nei tuoi occhi sembra sparire
vorresti ancora alzarti e parlare
ma non vedi soluzioni
Ancora poco da capire
annegati in fiumi di parole
mille proposte, mille considerazioni
rinchiusi nell'inferno dell'indecisione
e la rassegnazione è per chi ha tutto da temere
vorrei ancora alzarmi e parlare
ma non trovo soluzione

se non qui o ora, altrove
la mia rabbia sembra sprecata

nel mio cuore non c'è rassegnazione

ma nessun posto per le vostre illusioni